Dolore alla spalla?

…o semplice tensione alle spalle?

Cosa possiamo fare quando improvviamente ci prende il tipico dolore alla spalla? Affrontiamo la situazione con coscienza e chiediamoci: Che cos’è una spalla?

Dal punto di vista fisiologico e analitico, è l’articolazione che tutti ben conosciamo. A livello osseo, i comprende principalmente scapola, clavicola e omero, mentre a livello muscolare, vi sono svariati muscoli che entrano in gioco per stabilizzare e consentire i molti movimenti di cui è capace.

Ma ampliando il campo di visione, sappiamo anche come ogni area del corpo sia collegata a tutte le altre, e risenta di forze e tensioni generate in aree vicine…e lontane. Così il dolore alla spalla può dipendere da tensioni a livello della colonna vertebrale, o nell’area sternale. Ma possiamo scendere ancora più in basso perchè le linee miofasciali presentano continuità di tessuto, fino al bacino!

Pratica Yoga per il dolore alla spalla

E’ per questo che se abbiamo dolore alla spalla, o se semplicemente vogliamo sciogliere una sensazione di tensione che ci affligge, possiamo intervenire con una pratica di Yoga, che vada a mobilitare e sciogliere non soltanto i muscoli direttamente interessati nell’articolazione della spalla, ma il corpo nella sua interezza favorendo un riequilibrio complessivo.

Nel seguente video ti offro un’esempio di pratica Yoga utile per sciogliere le tensioni alle spalle e rimediare al dolore alla spalla:

Dolore alla Spalla: cosa dice la Medicina Tradizionale Cinese?

Cercando tra gli aspetti più “sottili”, viene come sempre in nostro aiuto la Medicina Cinese.

Nell’area della spalla infatti si concentra un grande flusso di meridiani energetici, e la specifica localizzazione del dolore ci può dare utili informazioni per identificare squilibri che possono essere causa del “sintomo”.

Ecco un’indicazione generale:

dolore anteriore, corrisponde ai meridiani: di polmone, milza-pancreas e cuore.

In questo caso potremo notare sintomi a livello della respirazione, e deficit generale di energie.

dolore laterale esterno, corrisponde al meridiano delll’intestino crasso.

in questo caso potremo avere sintomi di diarrea o stitichezza, probabilmente legati a uno stato di disbiosi intestinale.

dolore posteriore, corrisponde ai meridiani di intestino tenue, vescica e vescica biliare.

l’intestino tenue può corrispondere a condizioni di sofferenza sopratutto psichica; i meridiani di vescica corrono maggiormente lungo la colonna vertebrale e possono essere corresponsabili.

Se noti una di queste corrispondenze, potrebbe essere molto utile intervenire anche su quella, oltre che sul dolore alla spalla in senso stretto. Ti invito a consultare comunque il tuo medico prima di prendere qualunque decisione, mentre resto disponibile per approfondire un’apporccio complementare per il tuo benessere.