La bontà e le virtù del Cavolo nero

cavolo nero.png

Bontà per il palato, grandi virtù per la Salute! Di grande supporto nella cura delle svariate forme influenzali della stagione fredda. Risulta un potente antinfiammatorio, in grado di attivare i processi depurativi, ricco in sostanze antiossidanti, sali minerali e vitamine. Insomma una preziosa riserva di risorse benefiche di cui far incetta in vista dell’inverno. Recenti ricerche confermano come il cavolo nero sia importante per la prevenzione di svariate forme tumorali dell'apparato gastrointestinale. Di grande aiuto nella cura dell’ulcera gastrica ed in generale nelle coliti ulcerose.

STARTER della DIGESTIONE AL CAVOLO NERO

Basterà aggiungere un paio di foglie di cavolo nero alla zuppa di miso o a qualsiasi altro minestrone. La cottura ideale è al vapore, lessandolo per 10 minuti. Andrà poi frullato e unito alla minestra preferita a fine cottura, così che non dovendolo cuocere le virtù curative del cavolo nero non andranno perse. 

STARTER della DIGESTIONE: ZUPPA DI CAVOLO NERO

Ingredienti

  • 250 g di cavolo nero
  • 500 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di preparato per brodo Rapunzel
  • 2 cucchiai di salsa di soia o una presa di sale marino integrale
  1. Lava le foglie di cavolo nero e tagliale a listarelle.
  2. Scalda l’olio in padella con l’aglio tagliato a piccole fettine.
  3. Aggiungi il cavolo e lascia rosolare qualche minuto mescolando. Aggiungi la salsa di soia (shoyu o tamari) oppure un po’ di preparato per brodo autoprodotto con della curcuma o tipo il  "Rapunzel , insieme a 2 cucchiai d’acqua e lascia stufare coperto per 15-20 minuti.
  4. Ogni tanto controlla, dai una mescolata e se serve aggiungi un po’ di brodo che avrai preparato a parte e che utilizzerai a fine cottura passando il cavolo nel passaverdura.
  5. Utilizza orail passaverdura per eliminare la parte più fibrosa (lo facevo quando i miei bimbi erano più piccoli), aggiungendo a piacimento il brodo che avrai preparato a parte.

PESTO DI CAVOLO NERO

Ingredienti:

  • Cavolo nero
  • Semi di sesamo nero
  • Semi di lino
  • Semi di girasole
  • Sale rosa dell'himalaya

Lava le foglie di cavolo nero, tagliale a listarelle, aggiungi tutti gli altri ingredienti e frulla insieme fino ad ottenere una crema che riporrai in un vasetto ricoprendo di olio extra vergine di oliva.

Ottimo sul pane proteico casereccio, per condire la pasta e insieme alla zucca o alle patate dolci.

INSALATA VERDE CON CAVOLO NERO

Ricetta depurativa per il fegato e l’apparato renale

Aggiungine qualche foglia a crudo, tagliandola a listarelle molto sottili alla tua insalata preferita. Il sapore è molto deciso rispetto agli altri cavoli e per questo ti consiglio di iniziare con una foglia sola, affettata finissima, abbinata a foglie di spinacino baby, barba del frate e radicchio. Condisci il tutto con una vinagrette fatta con olio d’oliva, succo di limone ed erba cipollina. 

ESTRATTO CON CAVOLO NERO

Ottimo in caso di difficoltà digestive, gastrite, bruciori di stomaco e infiammazioni intestinali. Ingredienti:

  • 4-5 foglie di cavolo
  • 1-2 foglie di sedano (facoltativo)
  • 1 limone
  • 1 pezzetto di zenzero

Lava e taglia a listarelle, passa nell'estrattore e bevi questo succo fresco prima di pranzo e prima di cena. Continua per completare un ciclo di 30 giorni nel mese di ottobre, ciclo che sarà da ripetere a febbraio.